lunedì 16 settembre 2013

Biscotti a ciambella

Questi, sono biscotti dal sapore antico, che le gentildonne del tempo che fu, amavano accompagnare con tramezzini e tè, servito in meravigliose tazze, di pregiatissima porcellana cinese.


 
The tea time era un modo per socializzare e gustare "Quella bevanda cinese eccellente e approvata da tutti i medici ,che i cinesi chiamano Tcha, e le altre nazioni Tay alias Tè" (dalla citazione di una gazzetta di Londra, della metà del 1600).



Si racconta che questa abitudine nacque perchè, una duchessa inglese, stanca di provare un certo languore, tra i due pasti principali, un giorno decise di farsi servire, in camera, una sorta di merenda.
Così le venne portato un ricco vassoio con pane imburrato, torta, biscotti e, naturalmente, tè.
La nobildonna non potè più fare a meno di questo momento, tanto che per lei divenne una consuetudine e fece in modo di divulgarla nella sua cerchia di amici.



Da allora, in Inghilterra (e non solo) è divenuto un rito irrinunciabile.
Comunque sia, i biscotti a ciambella sono fatti di una pasta frolla molto morbida che nella lavorazione, consente di usare il sac à poche e creare delle forme davvero appetitose.
Sono profumati, friabilissimi e sono una gioia per il palato e...perchè no...anche per la vista...


Ingredienti (per circa 24 biscotti):
4 tuorli
180 gr di zucchero a velo
30 gr di fecola di patate (o amido di riso)
500 gr di farina 00
320 gr di burro o margarina vegetale, a temperatura ambiente


1 bustina di
vanillina a piacere
                                                    Lavorazione:
In una terrina, mescolare, con lo sbattitore elettrico, lo zucchero con le uova e poi con il burro o la margarina (vi  raccomando di usarli a temperatura ambiente!).
Aggiungere il sale, la vanillina e la fecola continuando, a sbattere.
Incorporare la farina con il resto del composto, con un cucchiaio di legno e con energia, fino a creare un impasto leggermente cremoso, soffice e vellutato.
                                                                      
Rivestire due griglie da forno con la carta apposita ed iniziare a fare le forme, con il sàc a poche.
In tutto verranno fuori 24 biscottoni favolosi.


Infornare in forno statico a 180°C per circa 15 minuti fino a che risultino dorati.



Suggerimento:dopo averli assaggiati...cercate di non svenire!

 
 
 
 
 

                                     



 



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...